Centro Diurno “San Pietro”
 

Il Centro Diurno Integrato (CDI) “S. Pietro” occupa una palazzina autonoma collocata nella parte nord del parco interno del Centro Geriatrico Polifunzionale “San Pietro”.
Nelle immediate vicinanze offre agli ospiti del Centro un orto attrezzato, piazzole di sosta e percorsi fruibili anche da anziani con limitate capacità di movimento.
E’ una struttura semi-residenziale per anziani, che offre prestazioni socio-assistenziali e sanitarie in regime diurno.
Il CDI “S. Pietro” si è da sempre caratterizzato per gli obiettivi del suo intervento e lo stile di gestione dell’anziano e dei suoi bisogni. Da un lato, infatti, si opera cercando di dare benessere all’anziano e di mantenerne le capacità residue e l’autonomia; dall’altro si lavora attraverso l’ascolto, il rispetto della persona, l’attenzione a offrire rapporti nuovi, corretti e stimolanti, l’analisi dei bisogni e delle risorse personali, il rapporto con la rete di sostegno intorno alla persona anziana.

Cenni storici
I servizi offerti
La giornata tipo
Modalità di accesso
Rette di frequenza
Modulistica
Contatti

Cenni storici

Attivo da marzo 2002 il CDI “San Pietro” è in grado di ospitare 30 anziani giornalmente accogliendo ospiti con problematiche di varia origine: sociale, psicologica, sanitaria e assistenziale.
Negli anni il CDI ha assistito circa 370 anziani, permettendo alla maggior parte di loro di trascorrere l’ultimo periodo della vita conservando la permanenza al proprio domicilio.
E’ situato all’interno del Centro Geriatrico Polifunzionale “S. Pietro” che, circondato da uno splendido parco, nasce dalla completa ristrutturazione di uno stabile già esistente. La struttura residenziale (RSA) è suddivisa in nuclei abitativi attrezzati per rispondere a specifiche patologie e disabilità dell’anziano. A partire dall’esperienza maturata negli anni, a marzo 2014 è stata ultimata e inaugurata una nuova struttura (annessa alla RSA “S. Pietro”) costituita da una RSD, dedicata a persone in Stato Vegetativo o colpite da malattie neurologiche e neuromuscolari invalidanti, e un Hospice.

I servizi offerti

Ogni giorno il CDI offre servizi e attività diversificate per soddisfare le esigenze e i bisogni degli ospiti:

Animazione
L’attività di animazione è organizzata tenendo conto delle caratteristiche personali e degli interessi degli ospiti, coinvolgendo anche i familiari nelle proposte educative. L’obiettivo infatti è quello di dare delle risposte concrete ai bisogni ed alle necessità degli ospiti e, contemporaneamente, far sentire ospiti e familiari parte integrante di un progetto.
Lo scopo del servizio, oltre al semplice intrattenimento, è quello di contenere il rallentamento psico-fisico degli ospiti e di limitare la tendenza all’isolamento sociale, cercando di migliorare la qualità di vita di ogni ospite.
Successivamente all’ingresso, per ogni ospite viene predisposto e realizzato dall’equipe del CDI un piano individuale (PI e PAI), nel quale vengono indicati obiettivi e tempi di realizzazione. Il piano è periodicamente verificato e aggiornato dall’equipe in base alle condizioni dell’ospite: eventuali cambiamenti vengono condivisi con l’ospite ed i suoi familiari.
L’attività di animazione e di socializzazione prevede interventi di gruppo o individuali (quali, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, laboratori di terapia occupazionale e di stimolazione cognitiva, spettacoli, giochi, letture, musica, etc.) per contenere il rallentamento psicofisico e per sviluppare una concezione positiva della propria vita.

Servizi alla persona
Il personale socio-sanitario del centro diurno si occupa inoltre di offrire agli ospiti:
– Servizi alla persona: supporto e supervisione nelle attività della vita quotidiana, nella assunzione dei cibi e delle bevande, nella cura e nell’igiene della persona, bagno assistito.
– Servizi sanitari e riabilitativi: valutazione geriatrica periodica, somministrazione farmaci, controllo periodico dei parametri vitali (quali ad esempio peso, pressione glicemia, etc.) interventi riabilitativi mediante trattamenti individuali o di gruppo.
– Servizio di sostegno alla famiglia: è possibile richiedere il supporto di una Assistente Sociale (gruppo Meridiana) che segue l’ospite e la famiglia in collaborazione con le altre figure professionali e con i servizi del territorio, offrendo servizi di segretariato sociale (ad esempio per le pratiche di accompagnamento, per la richiesta di presidi e ausili, etc.) e di counseling.

Ristorazione e bar
Il pasto viene preparato direttamente dal servizio cucina della RSA “S. Pietro” e comprende: primo piatto, secondo piatto, contorno, frutta, caffè, acqua e vino. Il menù è impostato secondo un andamento stagionale ed è suddiviso su quattro settimane tipo.
Durante la giornata il personale distribuisce bevande calde e succhi di frutta a seconda delle esigenze ed è possibile usufruire del servizio bar di struttura (RSA) con l’accompagnamento da parte del personale.

Trasporto
I pulmini del CDI sono a disposizione degli ospiti per gli spostamenti da e per il Centro. I percorsi vengono studiati in modo da non essere stancanti per gli ospiti e gli autisti sono istruiti affinché seguano uno stile di guida confortevole e sicuro.

La giornata tipo

Il CDI “S. Pietro” è aperto tutto l’anno dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00, ad esclusione dei giorni di festa infrasettimanali, e accoglie giornalmente 30 ospiti.
E’ possibile frequentare il Centro diversificando la scelta a seconda delle esigenze della famiglia e dell’ospite:
– Tempo pieno: tutti i giorni di apertura dalle ore 8.30 alle ore 17.00
– Part-time verticale: solo alcuni giorni della settimana (minimo due giorni) dalle ore 8.30 alle ore 17.00

La giornata al CDI si svolge indicativamente secondo questi momenti:

8.00 Inizio servizio trasporto per il Centro
8.30 – 11.45 Accoglienza e momenti informali con gli ospiti; assistenza alla persona e assistenza infermieristica; organizzazione spazi e gruppi per la successiva attività di animazione; animazione; fisioterapia.
11.45 – 13.15 Preparazione della tavola e pranzo
13.15 – 15.00 Momenti informali e proposte animative non strutturate; riposo
15.00 – 16.30 Attività di animazione e merenda del pomeriggio
16.30 – 17.30 Preparazione per il ritorno a casa e servizio di trasporto al domicilio
Modalità di accesso

Il personale della Reception (RSA/RSD San Pietro) a cui si rivolgono le persone interessate a frequentare il CDI consegnerà:
– Pieghevole informativo sui servizi e costi del CDI
– Domanda di Inserimento CDI
– Scheda Sanitaria
– Carta dei Servizi

Inviterà gli interessati a contattare il personale del CDI in orario di apertura.
La modalità di cui sopra è da applicarsi nei giorni di sabato e domenica nonché negli orari di chiusura del CDI.
Dalle 8,30 alle 17 dei giorni da lunedì a venerdì è possibile contattare per informazioni (sia telefonicamente al numero 039-3905414 sia direttamente presso il CDI) il personale (Coordinatore, ASA/OSS) il quale provvederà a consegnare:
– Pieghevole informativo sui servizi e costi del CDI
– Domanda di Inserimento CDI
– Scheda Sanitaria
– Carta dei Servizi

E’ possibile effettuare una visita conoscitiva dell’ambiente del CDI stesso: la persona incaricata per la visita è il Coordinatore del CDI.

L’ammissione al centro prevede più fasi:

a) Ricevimento della domanda d’ammissione compilata
b) Colloquio di pre-ingresso con la presenza dell’ospite e dei membri dell’equipe
c) Inserimento del nominativo nella lista d’attesa gestita dal Coordinatore
d) Selezione delle richieste secondo: il tipo di patologia prevalente, la necessità del servizio trasporto, la disponibilità del suddetto servizio, la data di presentazione della richiesta di ammissione, il grado di emergenza “sociale” e/o assistenziale
Giorno e ora del colloquio di inserimento al CDI sono concordati direttamente dal Coordinatore dei servizi assistenziali con le persone che ne facciano richiesta nei giorni di LUNEDI’, MERCOLEDI’ e VENERDI’ in orario compreso tra le 10 e le 12.

Al momento dell’ingresso:
a) l’ospite viene accolto dal personale e viene inserito con gradualità nel gruppo di anziani presente: in questa fase l’intervento dell’educatore del Centro risulta di fondamentale importanza
b) visita medica d’ingresso: il giorno stesso nel momento in cui l’ospite inizia la frequenza in uno dei giorni in cui è presente il medico, in caso contrario il primo giorno successivo disponibile

Durante le prime settimane di frequenza, a seguito di osservazione dell’equipe del CDI e della somministrazione dei test psicometrici in uso, verrà redatto il PI e il PAI dell’ospite, tenendo conto del necessario adattamento dell’anziano alla nuova realtà.
Si è disponibili ad attuare un piano di inserimento personalizzato, studiato sulle esigenze e sulla personalità del nuovo ospite.

Rette di frequenza

La retta di frequenza giornaliera è di € 28,50, trasporto escluso, o di € 33,50 se si usufruisce del servizio di trasporto. All’ingresso è richiesto il versamento di € 300 a titolo di cauzione infruttifera.

Modulistica

Carta dei servizi

Contatti

dal lunedì al venerdì, 9.00 – 17.00
tel 039.39051 • fax 039.3905324
e-mail: cdisanpietro@cooplameridiana.it
Viale Cesare Battisti 86 – 20900 Monza (MB)

Responsabile Centro:
Giuseppe Avaro