Centro Polifunzionale “Maria Bambina”
 


Il Centro Polivalente per anziani “Maria Bambina” di Bellusco è una struttura che comprende un Centro Diurno Integrato, in grado di accogliere un massimo di 25 ospiti giornalmente, e degli Alloggi Protetti per 17 persone.

ALLOGGI PROTETTI

CENTRO DIURNO INTEGRATO

 

Gli Alloggi Protetti

Gli Alloggi Protetti Maria Bambina sono stati inaugurati nel luglio del 2006. Chiusi per un periodo di ristrutturazione da settembre 2015 a maggio 2016, sono stati riaperti a giugno 2016 con caratteristiche strutturali più consoni e funzionali alle esigenze degli ospiti.
Il Centro si propone di accompagnare gli anziani nelle loro necessità in modo graduale e proporzionato, aiutandoli a rimanere nella propria comunità e vicini alla famiglia e ai propri affetti.
Gli Alloggi Protetti si rivolgono a persone in condizione di fragilità non in grado di vivere in autonomia senza un’articolata protezione sociale e/o sanitaria.
Tale intervento ha lo scopo di evitare o ritardare il ricorso al ricovero in RSA o di offrire una opportunità a persone già ricoverate e in grado di vivere in situazione di autonomia abitativa.

Cenni storici
I servizi offerti
La giornata
Modalità di accesso
Rette di frequenza
Modulistica
Contatti

 

Cenni storici

Il progetto della Fondazione Maria Bambina prende il via al momento della partenza delle ultime suore, dopo 100 anni di servizi resi alla comunità di Bellusco.
Fin dall’inizio si è voluta intraprendere un’ iniziativa senza fini di lucro, che fosse attenta alle necessità dei più bisognosi e garantisse la realizzazione di una serie di obiettivi per il bene del paese e della sua gente. Tra le priorità dell’iniziativa spiccavano la volontà di garantire una destinazione sociale dell’immobile, la salvaguardia della Cappellina delle suore, la voglia di aggregare in un unico grande progetto tutta la popolazione, le associazioni di volontariato, gli imprenditori locali, l’Amministrazione Comunale e la Parrocchia.
La scelta dell’attività principale della Fondazione cadde sulla realizzazione di un Centro Polivalente per anziani volto a garantire una soluzione valida sotto il profilo non solo sanitario e assistenziale, ma anche sul piano umano, attraverso un sostegno alla famiglia dell’anziano fragile.

I servizi offerti

Ogni giorno il personale degli Alloggi Protetti offre servizi e attività diversificate per soddisfare le esigenze e i bisogni degli ospiti:

Animazione
L’attività di animazione è organizzata tenendo conto delle caratteristiche personali e degli interessi degli ospiti.
Lo scopo del servizio, oltre al semplice intrattenimento, è quello di contenere il rallentamento psico-fisico degli ospiti e di limitare la tendenza all’isolamento sociale, cercando di migliorare la qualità di vita di ogni ospite.
L’attività di animazione e di socializzazione prevede soprattutto interventi di gruppo ma sono previsti anche momenti individuali per contenere il rallentamento psicofisico e per sviluppare una concezione positiva della propria vita.

Servizi alla persona
Il personale socio-sanitario si occupa di offrire agli ospiti:
– Servizi socio-assistenziali: supporto e supervisione nelle attività della vita quotidiana, nella cura e nell’igiene della persona e dell’ambiente, bagno assistito.
– Servizi sanitari e riabilitativi: supervisione nella assunzione dei farmaci, controllo dei parametri vitali (quali ad esempio peso, pressione glicemia, etc.), interventi riabilitativi mediante trattamenti individuali o di gruppo, contatti con il MMG in caso di necessità

Ristorazione
Nel caso in cui un ospite voglia usufruire della giornata alimentare della struttura, il pasto comprende: primo piatto, secondo piatto, contorno, frutta, caffè, acqua e vino. Il menù è impostato secondo un andamento stagionale ed è suddiviso su quattro settimane tipo.
Durante la giornata il personale distribuisce bevande e “merende” a seconda delle esigenze ed è possibile usufruire di un distributore automatico di bibite calde e fredde e di snack interno alla struttura.

La giornata

Gli Alloggi Protetti “Maria Bambina” sono aperti tutto l’anno, 7 giorni su 7 e 24 ore su 24.
Si tratta di appartamenti (monolocali e bilocali) e di stanze doppie (per i servizi di assistenza più complessi, anche per periodi temporanei) che garantiscono agli ospiti della struttura tranquillità, privacy e servizi di assistenza qualificata.
Ogni ospite organizza la propria giornata in totale libertà. La struttura propone quotidianamente diverse attività di animazione e di fisioterapia a cui gli ospiti possono partecipare.
Chi usufruisce della giornata alimentare offerta dalla struttura dovrà rispettare gli orari dei pasti e della colazione.
I servizi di assistenza prevedono interventi nell’arco delle 24 ore: il personale è infatti sempre presente in struttura.

Modalità di accesso

Dalle 8,30 alle 17, da lunedì a venerdì è possibile chiedere (sia telefonicamente al numero 039-623636 sia direttamente presso il Centro) informazioni al personale (Coordinatore, Coordinatore assistenziale) il quale provvederà a consegnare:
  – Pieghevole informativo sui servizi e costi
  – Domanda di Inserimento
  – Scheda Sanitaria
  – Carta dei Servizi

Dalle ore 17 alle 19 da lunedì a venerdì il personale della Reception consegnerà quanto sopra esposto a coloro che si rivolgono per frequentare il Centro Maria Bambina.
E’ possibile effettuare una visita conoscitiva dell’ambiente del Centro stesso: le persone incaricate per la visita sono il Coordinatore e il Coordinatore dei servizi di assistenza.
L’accesso agli alloggi e/o alle camere ad alta protezione è disposto dal Responsabile dell’Ente gestore in collaborazione con i membri dell’equipe, in base alla disponibilità e alla lista d’attesa, se presente.
Le persone interessate inoltrano domanda di ammissione presso la Reception del Centro o direttamente al personale di struttura (Coordinatore del Centro, Coordinatore servizi assistenziali).
Il Responsabile e il Coordinatore Assistenziale, in collaborazione con l’equipe del centro, valutano le richieste ed accertano l’esistenza dei requisiti previsti per l’ammissione attraverso l’utilizzo dei seguenti strumenti:
  • colloquio con la presenza dell’ospite
  • visita domiciliare (ove ritenuto necessario in alternativa al punto precedente)
  • relazione sulle condizioni sociali dell’interessato
  • raccolta documentazione sanitaria

La domanda dell’utente deve essere corredata dai seguenti documenti:
  • carta d’identità e codice fiscale dell’interessato ed eventuale garante.
  • presentazione del Modulo di domanda d’inserimento.
  • certificato del medico curante.
  • certificazione di eventuali ricoveri degli ultimi 12 mesi.
  • dimissione ospedaliera e/o da struttura di ricovero, se provenienti da ricovero.
Nel caso di richiesta relativa ad una persona ricoverata, la domanda potrà essere compilata dal Medico della struttura che ha in carico il richiedente.

Rette di frequenza
LIVELLI DI PROTEZIONE ALLOGGI PROTETTI
Fascia “A” (Bassa protezione)

RETTA GIORNALIERA
– MONOLOCALE: € 28,00
– BILOCALE 1 OSPITE: € 36,00
– BILOCALE 2 OSPITI: € 46,00

• Intervento di emergenza su chiamata
• Supporto Ass. Sociale
• Riscaldamento spazi comuni
• Pulizia spazi comuni
• Manutenzione ordinaria
• Consumi di acqua, energia elettrica, riscaldamento
• Canone telefonico
Fascia “B” (Media protezione)

RETTA GIORNALIERA
– MONOLOCALE: € 41,00
– BILOCALE 1 OSPITE: € 50,00
– BILOCALE 2 OSPITI: € 60,00

Comprende i servizi della fascia “A” e in aggiunta:
• Fornitura/cambio della biancheria piana
• Fornitura/cambio delle spugne
• Fornitura/cambio del tovagliato
• Rifacimento letto giornaliero
• Verifica abitazione
• Supervisione nell’igiene personale
• Pulizia appartamento bisettimanale
Fascia “C” (Medio-alta protezione)

RETTA GIORNALIERA
– MONOLOCALE: € 65,00
– BILOCALE 1 OSPITE: € 77,00
– BILOCALE 2 OSPITI: € 113,00

Comprende i servizi della fascia “A+B” e in aggiunta:
• Colazione, pranzo, cena
• Rapporti saltuari con il Medico di famiglia (MMG)
• Interventi infermieristici quotidiani
• Aiuto quotidiano nell’igiene personale e bagno assistito o doccia settimanale
Fascia “D” (Alta protezione)

RETTA GIORNALIERA: € 74,00

Comprende i servizi della fascia “A+B+C” e in aggiunta:
• Monitoraggio costante da parte del personale assistenziale sulle 24 ore.

Tutti i servizi esposti in tabella sono erogati presso gli Alloggi Protetti per Anziani situati al primo piano del Centro “Maria Bambina” (per complessivi 17 posti), autorizzati tramite CPE (Comunicazione Preventiva Esercizio) del 15/06/2016 (Prot. Aslmb n° 35788/16) rilasciata da ATS Brianza. 

Durante la giornata gli ospiti possono usufruire dei servizi di animazione del Centro Diurno Integrato.

Modulistica

Carta dei Servizi AP

Contatti

dal lunedì al venerdì, 8.30 – 19.00
tel 039.623636 • fax 039.622302
e-mail: cdi.bellusco@cooplameridiana.it
Via Roma 7 – 20882 Bellusco (MB)

Responsabile Centro:
Luca Pozzi

 
Il Centro Diurno Integrato

Il Centro Diurno Integrato (CDI) “Maria Bambina” occupa il piano terra del Centro Polifunzionale “Maria Bambina” ed è in grado di accogliere un massimo di 25 ospiti giornalmente
E’ una struttura semi-residenziale per anziani, che offre prestazioni socio-assistenziali e sanitarie in regime diurno.
Il CDI “Maria Bambina” , come nello stile dell’ente gestore e nello spirito dei fondatori, si vuole caratterizzare per gli obiettivi del suo intervento e lo stile di gestione dell’anziano e dei suoi bisogni: se da un lato, infatti, si opera cercando di dare benessere all’anziano e di mantenerne le capacità residue e l’autonomia, dall’altro si lavora attraverso l’ascolto dell’altro, il rispetto della persona nella sua interezza, l’analisi dei suoi bisogni e delle sue risorse, il rapporto con la sua rete di sostegno, l’attenzione a creare rapporti nuovi e stimolanti.
Tutto ciò in linea con quanto previsto nel progetto originario dei fondatori che desideravano assicurare all’anziano non solo il benessere fisico ma anche la continuità della propria vita sociale e affettiva ed offrire alla famiglia una opportunità intermedia tra la casa e la struttura protetta.

Cenni storici
I servizi offerti
La giornata
Modalità di accesso
Rette di frequenza
Modulistica
Contatti

 

Cenni storici

“Maria Bambina” è un Centro Polivalente per anziani, cioè una struttura che comprende sia il Centro Diurno Integrato, in grado di accogliere un massimo di 25 ospiti giornalmente, sia gli Alloggi Protetti (17 ospiti).
Il progetto della Fondazione Maria Bambina prende il via al momento della partenza delle ultime suore, dopo 100 anni di servizi resi alla comunità di Bellusco.
Fin dall’inizio si è voluta intraprendere un’ iniziativa senza fini di lucro, che fosse attenta alle necessità dei più bisognosi e garantisse la realizzazione di una serie di obiettivi per il bene del paese e della sua gente. Tra le priorità dell’iniziativa spiccavano la volontà di garantire una destinazione sociale dell’immobile, la salvaguardia della Cappellina delle suore, la voglia di aggregare in un unico grande progetto tutta la popolazione, le associazioni di volontariato, gli imprenditori locali, l’Amministrazione Comunale e la Parrocchia.
La scelta dell’attività principale della Fondazione cadde sulla realizzazione di un Centro Polivalente per anziani volto a garantire una soluzione valida sotto il profilo non solo sanitario e assistenziale, ma anche sul piano umano, attraverso un sostegno alla famiglia dell’anziano fragile.
Attivo da luglio 2006 il CDI “Maria Bambina” è in grado di ospitare 25 anziani giornalmente accogliendo ospiti con problematiche di varia origine: sociale, psicologica, sanitaria e assistenziale.
Negli anni il CDI ha assistito circa 250 anziani, permettendo alla maggior parte di loro di trascorrere l’ultimo periodo della vita conservando la permanenza al proprio domicilio.

I servizi offerti

Ogni giorno il CDI offre servizi e attività diversificate per soddisfare le esigenze e i bisogni degli ospiti:

Animazione
L’attività di animazione è organizzata tenendo conto delle caratteristiche personali e degli interessi degli ospiti, coinvolgendo anche i familiari nelle proposte educative. L’obiettivo infatti è quello di dare delle risposte concrete ai bisogni ed alle necessità degli ospiti e, contemporaneamente, far sentire ospiti e familiari parte integrante di un progetto.
Lo scopo del servizio, oltre al semplice intrattenimento, è quello di contenere il rallentamento psico-fisico degli ospiti e di limitare la tendenza all’isolamento sociale, cercando di migliorare la qualità di vita di ogni ospite.
Successivamente all’ingresso, per ogni ospite viene predisposto e realizzato dall’equipe del CDI un piano individuale (PI e PAI), nel quale vengono indicati obiettivi e tempi di realizzazione. Il piano è periodicamente verificato e aggiornato dall’equipe in base alle condizioni dell’ospite: eventuali cambiamenti vengono condivisi con l’ospite ed i suoi familiari.
L’attività di animazione e di socializzazione prevede interventi di gruppo o individuali (quali, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, laboratori di terapia occupazionale e di stimolazione cognitiva, spettacoli, giochi, letture, musica, etc.) per contenere il rallentamento psicofisico e per sviluppare una concezione positiva della propria vita.

Servizi alla persona
Il personale socio-sanitario del centro diurno si occupa inoltre di offrire agli ospiti:
– Servizi alla persona: supporto e supervisione nelle attività della vita quotidiana, nella assunzione dei cibi e delle bevande, nella cura e nell’igiene della persona, bagno assistito.
– Servizi sanitari e riabilitativi: valutazione geriatrica periodica, somministrazione farmaci, controllo periodico dei parametri vitali (quali ad esempio peso, pressione glicemia, etc.) interventi riabilitativi mediante trattamenti individuali o di gruppo.
– Servizio di sostegno alla famiglia: è possibile richiedere il supporto di una Assistente Sociale (gruppo Meridiana) che segue l’ospite e la famiglia in collaborazione con le altre figure professionali e con i servizi del territorio, offrendo servizi di segretariato sociale (ad esempio per le pratiche di accompagnamento, per la richiesta di presidi e ausili, etc.) e di counseling.

Ristorazione
Grazie all’accordo con una ditta specializzata nella preparazione di pasti per comunità, il Centro offre la possibilità di pranzare e cenare seguendo una dieta appositamente studiata per persone anziane e suscettibile di variazioni dettate dal gusto personale o da esigenze di salute particolari. Il menu è impostato secondo un andamento stagionale, è suddiviso su quattro settimane/tipo e propone sempre una portata in bianco o brodo come alternativa al primo piatto, la scelta fra un secondo, formaggio o affettato e purè o insalata come alternative al secondo. Nel pranzo sono compresi acqua a volontà e vino secondo le indicazioni dell’utente o del medico di riferimento. All’interno della struttura è presente anche una macchina per la distribuzione automatica di caffè e bevande calde o fredde, e un distributore di snack.

Trasporto
Fra i servizi della struttura è previsto anche quello di trasporto da e per il Centro. Esso è affidato ai volontari, che sono addestrati per una guida prudente, confortevole e sicura e per un corretto affiancamento dell’anziano nell’azione di salire/scendere dal mezzo. Modalità e costi del servizio da concordare con l’Associazione Volontari di Bellusco (recapiti presso la Reception del Centro). Per il trasporto dai comuni limitrofi è attivo il servizio di trasporto del comune di residenza.

La giornata tipo

Il CDI “Maria Bambina” è aperto tutto l’anno dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00, ad esclusione dei giorni di festa infrasettimanali, e accoglie giornalmente 25 ospiti.
E’ possibile frequentare il Centro diversificando la scelta a seconda delle esigenze della famiglia e dell’ospite:
– Tempo pieno: tutti i giorni di apertura dalle ore 8.30 alle ore 17.00
– Part-time verticale: solo alcuni giorni della settimana (minimo due giorni) dalle ore 8.30 alle ore 17.00
La giornata al CDI si svolge indicativamente secondo questi momenti:

8.00
inizio servizio trasporto
8.30 – 11.45
accoglienza e momenti informali con gli ospiti; assistenza alla persona e assistenza infermieristica; organizzazione spazi e gruppi per la successiva attività di animazione; animazione; fisioterapia
11.45 – 13.15
preparazione della tavola e pranzo
13.15 – 15.00
momenti informali e proposte ricreative non strutturate; relax/riposo pomeridiano; recita S. Rosario
15.00 – 16.30
attività di animazione e merenda del pomeriggio
16.30 – 17.30
preparazione per il ritorno a casa e servizio di trasporto al domicilio
Modalità di accesso

Dalle 8,30 alle 17, da lunedì a venerdì è possibile contattare per informazioni (sia telefonicamente al numero 039.623636 sia direttamente presso il Centro) il personale (Coordinatore, Coordinatore assistenziale) il quale provvederà a consegnare:
– Pieghevole informativo sui servizi e costi
– Domanda di Inserimento
– Scheda Sanitaria
– Carta dei Servizi

Dalle ore 17 alle 19 da lunedì a venerdì il personale della Reception consegnerà quanto sopra esposto a coloro che si rivolgono per frequentare il Centro Maria Bambina.

E’ possibile effettuare una visita conoscitiva dell’ambiente del Centro stesso: le persone incaricate per la visita sono il Coordinatore e il Coordinatore dei servizi di assistenza.

L’ammissione al centro prevede più fasi:

a) Ricevimento della domanda d’ammissione compilata
b) Colloquio di pre-ingresso con la presenza dell’ospite e dei membri dell’equipe
c) Inserimento del nominativo nella lista d’attesa gestita dal Coordinatore
d) Selezione delle richieste secondo: il tipo di patologia prevalente, la necessità del servizio trasporto, la disponibilità del suddetto servizio, la data di presentazione della richiesta di ammissione, il grado di emergenza “sociale” e/o assistenziale.

Giorno e ora del colloquio di inserimento al CDI sono concordati direttamente dal Coordinatore dei servizi assistenziali con le persone che ne facciano richiesta nei giorni di MARTEDI’ e GIOVEDI’ in orario compreso tra le 10 e le 12.

Al momento dell’ingresso:
a) l’ospite viene accolto dal personale e viene inserito con gradualità nel gruppo di anziani presente: in questa fase l’intervento dell’educatore del Centro risulta di fondamentale importanza;
b) visita medica d’ingresso: il giorno stesso nel momento in cui l’ospite inizia la frequenza in uno dei giorni in cui è presente il medico, in caso contrario il primo giorno successivo disponibile.

Durante le prime settimane di frequenza, a seguito di osservazione dell’equipe del CDI e della somministrazione dei test psicometrici in uso, verrà redatto il PI e il PAI dell’ospite, tenendo conto del necessario adattamento dell’anziano alla nuova realtà.
Si è disponibili ad attuare un piano di inserimento personalizzato, studiato sulle esigenze e sulla personalità del nuovo ospite.

Retta di frequenza

La retta di frequenza giornaliera è di € 24 per i residenti a Bellusco e di € 25,50 per i non residenti. Il servizio di trasporto è escluso.

Modulistica

Carta dei Servizi CDI

Contatti

dal lunedì al venerdì, 8.30 – 19.00
tel 039.623636 • fax 039.622302
e-mail: cdi.bellusco@cooplameridiana.it
Via Roma 7 – 20882 Bellusco (MB)

Responsabile Centro:
Luca Pozzi